Part-time farmacista, in che modo calcolare le ferie?

Part-time farmacista, in che modo calcolare le ferie?

0
0

Poiché in caso di part-time verticale le ferie sono proporzionalmente ridotte chiedo un chiarimento. Poniamo ad esempio di avere part-time su 4 giorni (venerdì giorno non lavorativo per part-time verticale e martedì giorno di riposo infrasettimanale). In caso di 2 settimane continuative di chiusura della farmacia quanti giorni di ferie verranno scalati ai sensi della normativa vigente al lavoratore part-time verticale? 5+5=10 giorni è corretto? (mentre al lavoratore full time o part-time orizzontale sarebbero 6+6=12 giorni) esatto?

Marcato come spam
Chiesta: 22 Novembre 2016 16:47
1297 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Per il computo delle ferie, nel caso di part time, occorre fare riferimento non ai giorni lavorativi bensì alle ore. Per espressa previsione del CCNL Farmacia, infatti, il periodo di ferie è pari 26 giorni in caso di orario settimanale di lavoro distribuito su 6 giorni; in caso di distribuzione disomogenea dell’orario di lavoro il periodo di ferie è pari a 173 ore riferite ad anno solare. E’ dunque a queste ultime che occorre fare riferimento anche per escludere dal computo i giorni di chiusura della farmacia e quindi le ore effettivamente “non lavorabili”.

Distinti saluti

Avv. Maria Monteleone

Marcato come spam
Pubblicato da Avv. Maria Monteleone
Risposta: 22 Novembre 2016 16:48

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.