Riduzione del contributo Enpaf è possibile se sono titolare di parafarmacia e collaboratore part time?

Riduzione del contributo Enpaf è possibile se sono titolare di parafarmacia e collaboratore part time?

0
0

Sono farmacista titolare di parafarmacia e mi è stata proposta un’assunzione part time da collaboratore: farei 18 ore da dipendente e circa 20 da titolare. Devo continuare a pagare la quota intera del contributo Enpaf, oppure posso richiederne la riduzione?

Marcato come spam
Chiesta: 3 Novembre 2022 15:58
95 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Sulla base del regolamento previdenziale dell’Enpaf, il contributo previdenziale è stabilito in cifra fissa; tuttavia ove l’iscritto appartenga ad alcune categorie ha la possibilità di chiedere la riduzione del contributo in particolare riduzione nella misura del 33,33%, del 50% ovvero dell’85% ai farmacisti che esercitino attività professionale in relazione alla quale siano soggetti per legge all’assicurazione obbligatoria ovvero ad altra forma di previdenza obbligatoria (tipicamente i lavoratori dipendenti).

Il regolamento peraltro, stabilisce che restano esclusi dalla possibilità di richiedere la riduzione, tutti coloro i quali sono associati agli utili e, quindi, in qualità di titolare (anche se tale funzione è svolta solo per una parte della giornata lavorativa), dovrà continuare al pagamento della quota intera del contributo Enpaf.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 3 Novembre 2022 16:05

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.