Risoluzione consensuale rapporto di lavoro farmacista: quale procedura?

Risoluzione consensuale rapporto di lavoro farmacista: quale procedura?

2
0

In caso di risoluzione consensuale di un rapporto di lavoro in farmacia come si deve procedere? Sono comunque necessarie le dimissioni in modalità telematica, insieme a un documento firmato?

Marcato come spam
Chiesta: 10 Novembre 2022 20:21
340 viste
0
Domanda Privata

La risoluzione consensuale del rapporto di lavoro si realizza quando entrambe le parti (datore di lavoro e lavoratore) manifestano la volontà di non proseguire nel rapporto di lavoro. L’efficacia di tale atto è immediata e non consente l'applicazione di alcune tutele quali il rispetto della tempistica di preavviso o l’accesso alla NASpI (Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego).

La risoluzione consensuale, per essere efficace, deve essere trasmessa telematicamente, o direttamente dal lavoratore o tramite intermediari abilitati (tipicamente CAF o Patronati).

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 10 Novembre 2022 20:30

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.