Scontrino farmacia, può essere emesso se il cliente paga in anticipo?

Scontrino farmacia, può essere emesso se il cliente paga in anticipo?

0
0

So che avete trattato diverse volte questo argomento, ma i dubbi rimangono sempre: quando il cliente paga ma non ritira la merce immediatamente, lo scontrino farmacia deve essere emesso al momento del pagamento o a quello della consegna?

Marcato come spam
Chiesta: 18 Aprile 2016 10:49
593 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

In effetti, il caso è stato trattato da ultimo nella Sediva News del 03/02/2014, ma nell’operatività quotidiana un ripasso non fa mai male e i dubbi, essendo forieri di errori, devono essere banditi.
Dunque, ribadendo quanto più volte chiarito, lo scontrino deve essere sempre emesso al momento dell’incasso, conservato in farmacia unitamente alla merce cui si riferisce e infine consegnato con questa all’atto del ritiro da parte dell’interessato.
È bene, inoltre, che sul “retro” dello scontrino sia annotata la circostanza della sua mancata consegna al cliente (rinviata appunto al momento del ritiro della merce), in modo che, in caso di verifiche intervenute tra i due momenti, si sia al riparo da ogni contestazione di irregolarità.

(valerio pulieri)

Marcato come spam
Pubblicato da Studio Bacigalupo Lucidi
Risposta: 18 Aprile 2016 10:50

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.