Scontrino parlante farmacia, può essere emesso a persona diversa?

Scontrino parlante farmacia, può essere emesso a persona diversa?

0
0

In farmacia i clienti mi chiedono lo scontrino parlante con il codice fiscale di chi sostiene l’onere del ticket, che è diverso dal nominativo che risulta dalla ricetta SSN.
E’ legittima la richiesta?

Marcato come spam
Chiesta: 8 Aprile 2016 15:30
1615 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’Agenzia delle Entrate con circolare 3/E del 28/3/2008 ha puntualizzato che la detraibilità delle spese sanitarie relativa all’acquisto di medicinali è subordinata alla certificazione delle stesse mediante la relativa fattura o lo scontrino fiscale in cui devono essere riportati e specificati la natura, la quantità dei prodotti acquistati, nonché il codice fiscale del destinatario dei medicinali stessi, ovvero del soggetto che sostiene effettivamente la spesa, che è diverso dal nominativo dell’intestatario delle ricette.
Almeno secondo l’Amministrazione finanziaria, dunque, la richiesta dei clienti è legittima e può naturalmente riguardare anche il semplice pagamento del ticket.

(franco lucidi)

Marcato come spam
Pubblicato da Studio Bacigalupo Lucidi
Risposta: 8 Aprile 2016 15:30

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.