Socio direttore farmacia Snc può essere socio amministratore di società immobiliare?

Socio direttore farmacia Snc può essere socio amministratore di società immobiliare?

0
0

Un farmacista vorrebbe conferire la propria azienda farmacia ditta individuale in una costituenda Snc con la moglie non farmacista. Vorrebbe mantenere l’immobile strumentale (non conferendolo) e modificare il codice attività della ditta individuale farmacia in immobiliare.

Potrebbe sussistere incompatibilità quale socio e direttore responsabile della nuova farmacia Snc con la titolarità di partita IVA (attività commerciale) della immobiliare? Anche qualora volesse conferire l’ex farmacia ditta individuale con nuovo codice di attività immobiliare in una società di persone, assumendone la figura di socio e amministratore?

Marcato come spam
Chiesta: 17 Novembre 2022 16:59
105 viste
0
Domanda Privata

Occorre fare un po’ di ordine.

Nulla osta al conferimento in una Snc della farmacia individuale, ben tuttavia il conferimento di azienda si realizza mediante il trasferimento di un'azienda da un soggetto economico conferente ad un diverso ente conferitario (Snc) e quindi la regola generale è che se l’immobile è iscritto tra le immobilizzazioni della farmacia anche questo viene conferito.

Qualora si decida di conferire l’azienda farmacia escludendo l’immobile strumentale (ipotesi di per sé stessa anomala), o si decide di cederlo ante conferimento con tutte le implicazioni fiscali de quibus ( plusvalenze od altro) o di non conferirlo. In questo caso deve seguire l’operazione precedente cioè a dire l’esclusione dalla ditta individuale dello stesso in quanto questa per effetto della cessione dell’azienda e non di un ramo di essa cesserebbe di esistere.

Non può sussistere in poche parole una ditta individuale avente ad oggetto la locazione o la mera detenzione dell’immobile in quanto questa non può essere configurata come attività di impresa traducendosi nel possesso di uno o pochi immobili senza una struttura aziendale di supporto cioè a dire senza l’esercizio abituale e professionale di una attività rivolta al mercato 8 così anche Cass. 2014/7032).

Ipotesi ben più complessa e qui tutto dipende dal valore dell’immobile potrebbe essere la scissione post conferimento, ma trattasi di operazione complessa che meriterebbe valutazione approfondita.

Infine, non sussiste nessuna incompatibilità ex art. 7 legge 362/1991 tra l’essere socio e/o amministratore e/o direttore di società titolare di farmacia e amministrazione/socio di società immobiliare.

Marcato come spam
Pubblicato da Prof. Marino Mascheroni
Risposta: 17 Novembre 2022 17:09

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.