Sostituzione titolare con direttore: quale variazione in busta paga e Inps?

Sostituzione titolare con direttore: quale variazione in busta paga e Inps?

0
0

Sono collaboratrice di farmacia da 5 anni e nel mese di agosto, per una settimana (8-14) ho sostituito il titolare in ferie in qualità di direttrice. Nella bozza di busta paga non figurano variazioni circa la carica diversa rivestita e la commercialista del titolare ha risposto che l’inquadramento Inps non varia, ma che la diversa carica viene solo comunicata alla Asl e all Ordine. È possibile ciò?

Marcato come spam
Chiesta: 25 Settembre 2022 12:42
364 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 2 mesi fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

L’art. 4 del CCNL per i dipendenti da farmacia privata, nel disciplinare la classificazione del personale e, in particolare, il personale inquadrato al primo livello, recita: “il farmacista collaboratore può sostituire il titolare di farmacia nei casi e con le modalità previste …, ed in tal caso per tutto il periodo della sostituzione formale ha diritto, in aggiunta alla normale retribuzione, ad un’indennità di funzione pari alla differenza retributiva tra il primo livello super ed il primo livello.

In tale situazione, quindi, non si è in presenza di una variazione dell’inquadramento ai fini Inps ma è prevista solo una maggiore retribuzione dovuta alla funzione svolta e alla maggiore responsabilità assunta nel periodo di sostituzione.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta: 25 Settembre 2022 12:43

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.