Stipendio farmacista, può essere pagato “ad ore”?

Stipendio farmacista, può essere pagato “ad ore”?

0
0

Il mio titolare ha deciso di pagare il mio stipendio a ore. Premesso che ho un regolare contratto full time a tempo indeterminato, con il pagamento a ore non mi viene quasi mai riconosciuta la mia paga base perché quasi mai un mese ha i canonici 22 giorni lavorativi. Così perdo inevitabilmente molti soldi. Ma è legale tutto ciò, soprattutto in considerazione del fatto che sul mio contratto è specificato che devo fare 40 ore settimanali? Potrò mai recuperare i tanti soldi persi?

Marcato come spam
Chiesta: 3 Giugno 2016 12:02
744 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete