Temperatura locali farmacia: quale livello è previsto per legge?

Temperatura locali farmacia: quale livello è previsto per legge?

0
0

Esiste una norma che regolamenta la temperatura in inverno da tenere in farmacia, oltre a quella controllata per i farmaci? Mi spiego meglio: esiste una temperatura minima di esercizio in farmacia, intesa come luogo di lavoro, per evitare che i dipendenti si ammalino?

Marcato come spam
Domanda del 25 Gennaio 2024
442 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

La regolamentazione della temperatura nei luoghi di lavoro, e specificatamente nella farmacia, è dettata dal decreto ministeriale 07/99 che stabilisce, tra l’altro, che la temperatura presente all’interno dello spazio dedicato alla vendita al pubblico deve essere pari o inferiori a 25°.

Sulla base di quanto suggerito e raccomandato dall’Inail, la temperatura deve essere compresa tra i 18 e i 22 gradi durante i mesi invernali, nei mesi estivi la differenza tra temperatura interna ed esterna non dovrebbe superare i 7 gradi.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 25 Gennaio 2024

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.