Titolare può stabilire il periodo di ferie dei farmacisti?

Titolare può stabilire il periodo di ferie dei farmacisti?

0
0

Il titolare può obbligare il dipendente a scegliere le ferie nei periodi in cui non ci siano turni di legge, premesso che questi dipendenti non eseguono il turno notturno bensì il normale lavoro diurno – feriale ed eventualmente festivo se durante il week end di turno –. Nel turno notturno lavora solo il titolare.

Marcato come spam
Domanda del 9 Gennaio 2024
373 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di un mese fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete

0
Domanda Privata

Il periodo di ferie da far usufruire al personale dipendente è scelto per il 50% dal datore di lavoro e per l’atro 50% dal lavoratore tenendo conto che la priorità è in ogni caso garantire il regolare funzionamento del servizio reso dalla farmacia, tale esigenza primaria deve essere comunque contemperata con le esigenze di ciascun dipendente. Inoltre, in caso di chiusura della farmacia per l’effettuazione delle ferie, le ferie individuali dei lavoratori devono coincidere con il periodo di chiusura.

Il datore di lavoro, quindi, al solo fine di garantire il corretto funzionamento della farmacia può imporre il periodo di ferie da far fare al personale, diversamente sarà opportuno da parte del dipendente far presente le proprie esigenze e far valere il proprio diritto alla scelta del periodo a lui più consono.

Marcato come spam
Pubblicato da Francesco d'Alfonso
Risposta del 9 Gennaio 2024

Se non trovi risposte alla tua domanda nell'archivio domande
puoi inviare una domanda agli esperti.

Non perderti le nuove risposte pubblicate

Riceverai periodicamente le ultime risposte sugli argomenti trattati.

Puoi annullare l'iscrizione con un click. Non condivideremo il tuo indirizzo email per altre ragioni.