Turno notturno farmacista, come devo computare le ore di notturno?

Turno notturno farmacista, come devo computare le ore di notturno?

0
0

Lavoro come collaboratore e mi capita di dover svolgere a volte il turno notturno. Nella settimana in questione ho lavorato complessivamente 47 ore comprensive delle 8 notturne, che mi sono state retribuite con maggiorazione del 40%. Le domande sono:
1) dopo il notturno quanto riposo devo osservare per contratto prima di riprendere il lavoro?
2) se dalle 47 storno le 8 ore di notturno, è giusto che mi venga tolta un’ora poiché non ho raggiunto le 40 settimanali? Oppure le 8 notturne rientrano nel computo delle 40 settimanali?
La ringrazio anticipatamente.
Fabio

Marcato come spam
Chiesta: 15 Ottobre 2015 19:33
3314 viste

Nota bene: La risposta a questo quesito è stata pubblicata più di 5 anni fa. Le informazioni contenute potrebbero essere obsolete